Adolescenza

Periodo che coincide grosso modo con la frequenza della scuola superiore (13 – 18 anni), nel quale la ragazza ed il ragazzo raccolgono tutto il bagaglio evolutivo accumulato fino ad allora per attuare un cambiamento radicale degli schemi relazionali, affettivi e corporei tipici dell’infanzia e della preadolescenza. Tale percorso non è né facile, né indolore ed è strettamente legato al tipo di esperienze vissute sin dalla nascita con i genitori, con i fratelli e/o sorelle, con le figure di riferimento fuori dalla famiglia, con i compagni e gli amici.
anoressia
si presenta come rifiuto del cibo, controllo ossessivo delle calorie e del peso, ma dietro tutto ciò si cela una profonda sofferenza, il bisogno di essere amati, riconosciuti dalle persone importanti.
il controllo del cibo, della fame fanno sentire forti e potenti,questa può essere la sola forma di controllo in un mondo affettivo e relazionale che fa sentire invisibili.