Terapia E.M.D.R.

terapia emdr psicoterapia torino

 

In questi anni la terapia EMDR si è affermata oltre che per il trattamento del disturbo post traumatico da stress, dove sono stati evidenziati i suoi effetti positivi sul funzionamento del Sistema Nervoso Centrale, anche per quei disturbi originati dallo stress che si trasformano in  disturbi fisici ( batticuore, tremito,  ansia, attacchi di panico, mal di testa, disturbi alimentari….  ).

L’EMDR è utilizzato nella terapia delle persone che sono state esposte ad esperienze traumatiche, nei piccoli e grandi traumi dell’infanzia, nei disturbi psicologici conseguenti ad eventi stressanti quali i conflitti coniugali, il lutto, le perdite finanziarie.

L’EMDR è una metodologia completa che utilizza i movimenti oculari o altre forme di stimolazione ritmica destro/sinistra, come i tamburellamenti sui palmi delle mani, per trattare disturbi legati direttamente a esperienze passate e a disagi presenti. La stimolazione fisiologica sembra attivare il sistema innato di elaborazione dell’informazione e sembra altresì legato ai meccanismi inerenti l’immagazzinamento della memoria.

L’EMDR  considera l’esistenza in tutti i soggetti di un sistema innato di elaborazione delle informazioni in direzione adattativa. Gli eventi traumatici possono alterare questo sistema di elaborazione delle informazioni.

Il protocollo EMDR è costituito da otto fasi integrate; dopo la valutazione dell’idoneità del soggetto al trattamento si identificano, gli eventi della storia di vita del paziente che hanno contribuito al disagio attuale.

Con la terapia EMDR si lavora sul passato, sul presente e sul futuro.

Durante i set di stimolazione il soggetto rivive molti elementi del ricordo da cui si è partiti ma possono associarsi anche altri ricordi.

Al termine delle varie fasi, i ricordi disturbanti hanno subito un’alterazione. L’immagine si è modificata nei contenuti e nel modo in cui si presenta, i pensieri intrusivi in genere sono attenuati, arrivando anche a scomparire, le cognizioni del paziente diventano più adattive, le emozioni e sensazioni fisiche legate al trauma perdono di intensità. Il soggetto ha la sensazione che il ricordo dell’evento sia parte del passato. Altri effetti positivi sono il miglioramento nella prestazione, nello stato dell’umore e nell’autovalutazione.

Non si può definire a priori un numero di sedute EMDR, il numero è variabile in funzione del tipo di problema, della storia di vita del soggetto e della sintomatologia attuale.

 

Richiedi aiuto

Contattaci per informazioni su sedute EMDR

Riceviamo nei nostri studi di Torino e Pinerolo


Dichiaro di aver letto e di accettare l'informativa sul trattamento dei dati personali (leggi l'informativa)